STARR, un gioco indispensabile

Magicamente sproporzionata STARR è una consolle, un tavolino alto, una mensola fluttuante nel nulla. Un segno preciso, un lungo ed esile piano ad alto spessore sorretto da una esile struttura in metallo verniciato nero. Un classico oggetto multiuso che sa trasformare lo spazio, ordinalo e sconvolgerlo. Limite invalicabile che indirizza e segna i percorsi, piano d’appoggio di servizio, scultura, elemento espositivo. Moltiplicato può dar vita a infiniti sistemi extra vaganti, invenzioni scenografiche, suggestioni e allo stesso tempo diventare piano funzionale alla vendita, al mostrare, all’accogliere, al servire.
Il suo piano di vetro rispecchia lame di mondo, astrazioni di luci e colori, magie che escono dall’ombra.
Un gioco indispensabile.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.