Lo sgabello, da oggetto banale a star

Lo sgabello tra tutte le sedute è quella che negli ultimi decenni si è più trasformata. Da Hollywood al bancone della cucina di casa il passo non è stato breve. Da oggetto banale a star, da seduta scomoda a icona della comunicazione, da oggetto inutile a seduta tutta vita, breakfast, lunch, brunch, tea, supper, dinner… tutto rigorosamente english. Eppure siamo stati proprio noi italiani a trasformarlo in icona pop. Da Castiglioni a Menphys l’abbiamo colorato, decostruito, rifatto e rifatto ancora, fino a farlo entrare dappertutto trasformandolo in scultura, gioco, multiplo arredatutto. Magia straordinaria, con sgabelli come Emerald, capaci di lasciare gioco e colori per finiture artigianali eleganti e comodità da poltrona. Ma tutto sempre lassù, più in alto, dove si gode un panorama mozzafiato sulle nostre emozioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.